martedì 11 dicembre 2018

Ultima gara dell’anno per Christopher Lucchesi: il ritorno a Sperlonga con la Peugeot 208 R2


Il giovane lucchese, reduce da una esaltante e formativa esperienza dello “shoot-out” Federale,
finirà l’anno come fece lo scoro anno, ritrovando la Peugeot 208 R2 sulle strade della gara sulla “Riviera di Ulisse”.

Al suo fianco, per la prima volta, la copilota spezzina Simona Righetti.


11 dicembre 2018

Christopher Lucchesi, dopo l’esaltante esperienza allo “shoot-out” Federale in Sardegna di fine novembre, questo week-end tornerà ad indossare le vesti del pilota per quella che sarà l’ultima gara stagionale.

Il giovane portacolori della Scuderia Rally Revolution, sarà di nuovo al volante della Peugeot 208 R2 della Rally Experience in occasione della 10^ Ronde di Sperlonga, in provincia di Latina, gara che disputò già lo scorso anno con la stessa vettura e con la soddisfazione del successo di categoria.


Sarà un impegno libero da ogni pressione, da interpretare solo che divertimento oltre che ovviamente approfittare per proseguire l’apprendistato con la millesei transalpina “del leone”, sulla quale sarà affiancato per la prima volta dalla copilota spezzina Simona Righetti.

 Si è prospettata l’occasione per correre questa bellissima garacommenta Lucchesiche già lo scorso anno mi portò bene con il successo di classe R2B, ed ho aderito con entusiasmo. I luoghi sono stupendi, la gara è al top sia come organizzazione che come percorso, sarà dunque una festa di fine anno degna dell’annata che ho trascorso, carica di soddisfazioni, di emozioni a non finire. Avrò la stessa 208 dello scorso anno, con al mio fianco Simona Righetti, prima di tutto un’amica di famiglia, comunque molto brava anche a legger le note. Ci sarà davvero da divertirsi, anche perché il lotto dei partecipanti in classe R2 è decisamente di alto livello. Sarà una nuova ed importante occasione per “dialogare” ancora meglio con la 208 R2, perché avrò modo di lavorare sui riferimenti dello scorso anno”.


FOTO  L. D’ANGELO

#CristopherLucchesiJr

Performance “storica” per X Race Sport a Monza


Simone Brusori, con la Porsche 911 Carrera “storica” ha chiuso con la quinta posizione assoluta di raggruppamento, aggiudicandosi poi il gran finale del “Master Show”.

Al traguardo anche Andrea Dalmazzini, con la Ford Fiesta R5, alla sua prima esperienza in pista.


11 dicembre 2018

XRACE SPORT ha fatto pesare la propria presenza anche al circuito di Monza, nel classico appuntamento del “Monza Rally Show”, lo scorso fine settimana.

Simone Brusori e Salvatore Tridici, nella parte “historic” della rassegna brianzola, si sono esaltati con una performance di alto livello, finendo la gara in quinta posizione assoluta del 4. Raggruppamento (secondo di classe J2), per poi andare a vincere con forza il gran finale “Master Show”, davanti al pubblico delle grandi occasioni.



L’accoppiata bolognese-leccese, con il driver felsineo che ha ritrovato il co-driver pugliese residente a Bologna, era partita cercando di andare a farla da protagonisti nella parte “historic” nonostante si trovassero opposti a diversi avversari di valore. La gara è stata decisamente grintosa e ricca di spunti ed il successo nel grande epilogo ha confermato un grande valore. Un grande valore peraltro evidenziato dal fatto che la coppia corre sporadicamente, venendo quindi a mancare ritmo ed equilibri necessari per affrontare al meglio una competizione.

Più che un rally un evento, il “Monza Rally Show”, che celebra ogni anno il motorsport con il grande spettacolo del mix dei rallies in circuito, con la presenza di grandi “nomi”. Grandi nomi come quello di Andrea Dalmazzini, in coppia con Giacomo Ciucci. Con la gara brianzola hanno chiuso il loro programma 2018 di apprendistato sull’asfalto. Al volante di una Ford Fiesta R5, nel bel mezzo di una vera e propria bagarre tra ben 64 vetture di categoria iscritte, ha accarezzato la bandiera a scacchi 25^ posizione di classe, in quello che era il suo debutto in un rally atipico in circuito.


#XRaceSport  #motorsport   #Rally  #MonzaRallyShow  #AndreaDalmazzini #SimoneBrusori    #Porsche911 #FordFiestaR5


FOTO: BRUSORI-TRIDICI (FOTO M. BETTIOL)

RIFLETTORI ACCESI SULLA 10^ RONDE DI SPERLONGA®: E’ ANCORA “FULL” DI ISCRIZIONI


Per il terzo anno consecutivo la gara registra l’overbookIng di adesioni,
con un plateau di iscritti arrivato di nuovo al tetto massimo previsto di 120 equipaggi.

Confermata la stima e l’interesse per la gara da parte di chi corre,
con ben 75 equipaggi che arrivano sulla riviera di Ulisse per la prima volta.

Le sfide, quattro passaggi sulla celebre prova speciale della “Magliana”,
avvieranno con la novità di un passaggio previsto al sabato pomeriggio.

Tutta la gara seguita in diretta streaming sulla pagina Facebook dell’evento.


Sperlonga (Latina), 11 dicembre 2018 Erano 120, le iscrizioni da accettare e 120 ed oltre sono arrivate. La 10^ Ronde di Sperlonga®, in programma per questo fine settimana, ha quindi segnato di nuovo il record.

E’ dunque record di iscrizioni, per il terzo anno consecutivo, per la gara. Che ha obbligato nuovamente gli organizzatori di Sperlonga Racing a non accettare le domande giunte all’ultimo, avendo sforato quindi il massimo previsto. Si respira dunque aria di gioia, di ampia soddisfazione, per quella che si profila un’altra edizione di grandi contenuti, davvero l’ideale impegno sportivo per darsi gli auguri di Natale e del Buon Anno.

Inoltre, si ribadisce, come accade ormai dalla prima edizione del 2009, il ruolo della gara come ottimo volano turistico. Un formidabile mezzo per comunicare il territorio in periodi destagionalizzati, un concetto che hanno ottimamente compreso le amministrazioni locali che sostengono la gara.


Il plateau di coloro che scelgono la Riviera di Ulisse come ultima gara dell’anno ha dunque confermato l’apprezzamento di piloti e squadre verso l’evento ed ancora una volta sono i numeri a parlare, con ben 75 equipaggi che si sono scritti per la prima volta, segno che nelle nove edizioni precedenti l’offerta a tutto tondo è stata comunicata bene ed assai apprezzata, con il classico “passaparola” che ha fatto il suo importante corso.  

Ed ancora: ben 13 vetture di classe R5, 3 World Rally Car, 8 fra le Super 1600, 7 tra R4 ed N4, ben 13 le R2b iscritte. Numeri importanti ed anche nomi e vetture di alto livello, anche per l’edizione “della prima stella”, uno scenario dunque destinato a scrivere altre belle pagine di sport.

“NOMI” E MACCHINE PER UNA SFIDA “STELLARE”
Sfida stellare non solo perché sarà l’edizione dei dieci anni, per la Ronde di Sperlonga, ma anche per i tanti “nomi” che saranno al via. Anche quest’anno il pronostico non risulta facile, per “prevedere” chi possa salire sul gradino più alto del podio. Ci pensa senza dubbio l’ex Campione del Mondo “produzione” Max Rendina, uno dei grandi estimatori della gara, al via con una Skoda Fabia R5 sulla quale ritroverà al suo fianco dopo diverso tempo il frusinate Mario Pizzuti, il suo compagno di avventura nella cavalcata iridata del 2014.

Da apprezzare anche la presenza del giovane molisano Giuseppe Testa, anche lui con una Fabia R5 e di sicuro farà effetto la presenza di tre vetture “WRC”, la Citroen DS3 del frusinate Andrea Minchella, già vincitore nel 2016 (ed a podio nel 2015 e 2017), che cerca il bis di allori, oltre alla Fiesta del veneto Luca Ferri (NELLA FOTO, SOPRA DI L. D'ANGELO, IN UNA DELLE PRIME EDIZIONI DELLA GARA), il vincitore delle prime due edizioni della gara (2009 e 2010) e del gentleman lucchese Pierluigi Della Maggiora (Ford Fiesta). Pensa in grande anche il napoletano Fabio Gianfico (Ford Fiesta R5), altro tra i grandi appassionati alla gara pontina, per due volte secondo (2012 e 2017) ed altrettante terzo (2013 e 2015) ed oltre a lui ci sono pure Domenico Erbetta (Skoda Fabia R5), Gianluca D’Alto (Skoda Fabia R5), Giovanni Gravante (Ford Fiesta R5), Alessio Profeta (Skoda Fabia R5), Stefano Giallatini (Skoda Fabia R5) ed il fiorentino Nicola Fiore (Skoda Fabia R5).  

Sarà anche bello rivedere, dopo quasi dieci anni di assenza dai campi di gara, Lorenzo Marini che ricomincia da un appuntamento a lui caro come quello delle Ronde di Sperlonga, cui partecipò nel 1994 al volante di una Lancia Delta Hf Gruppo A. Il pilota romano (classe 1967), Direttore Tecnico della Scuola Ufficiale di pilotaggio Ford, sarà al volante di una Fiesta R5 con il suo ex allievo Giorgio De Turris alle note.

Da seguire il sempre spettacolare “Mattonen” e la sua Mitsubishi Lancer EVO IX Gr. N, così come punti di interesse ci saranno con il calabrese Franco Laganà, al via con una Lancer  Evo IX Gruppo R. Non da meno sarà da ammirare la Peugeot 306 maxi KitCar del pluridecorato toscano di Lucca Mauro Lenci, già visto all’opera a Sperlonga nel recente passato,  e certamente sarà bello attendere i passaggi delle diverse vetture di classe R2B, dove potrà farla da padrone il duello tutto toscano tra il giovane Christopher Lucchesi (quest’anno visto nel tricolore rally GT, presente per il secondo anno a Sperlonga) ed il senese Francesco Cancelli, entrambi con una Peugeot 208 R2, mentre il debuttante Ivan Rendina, “figlio d’arte”, pronto a seguire le orme di papà Max, sarà al via con una Citroen C2.

GRANDE ATTESA PER IL SALUTO IN VIDEO DEL PRESIDENTE FIA JEAN TODT
Annunciato la settimana scorsa da Leone La Rocca, l’anima dell’evento ha creato molta attesa. E’ il messaggio di saluto che il presidente della Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA) Jean Todt invierà tramite video alla gara ed ai suoi ed ai suoi partecipanti.

LA GARA IN DIRETTA STREAMING SULLA PAGINA FACEBOOK DELL’EVENTO
Oltre ad ammirarla sul posto, lungo i dieci chilometri di sviluppo della “Magliana”, la Ronde di Sperlonga sarà possibile seguirla in diretta streaming mediante la pagina facebook www.facebook.com/RallyRondeSperlonga. Ciò grazie alle diverse web-cam piazzate lungo il tracciato, tutte ad alta risoluzione e con l’audio, pronte a far vivere l’emozione delle sfide praticamente a livello planetario.

TORNA IL MONTEPREMI
La Sperlonga Racing mette in palio un week-end a Sperlonga, riservato a tutti gli equipaggi ammessi alla partenza dell’edizione 2018. L’estrazione avverrà sulla scalinata alle spalle del parco partenza, sabato 15 dicembre 2018 contestualmente alla foto di gruppo ufficiale. Si conferma e si rinnova, l’importante montepremi, messo in palio dalla Sperlonga Racing, con l’obiettivo di premiare gli equipaggi che sposano il marchio Pirelli e che sappiano valorizzarsi con prestazioni vincenti. Il montepremi, giunto ormai al terzo anno consiste in 12 pneumatici da competizione suddivisi in 6 premi. Bardahl, inoltre, metterà in palio olio lubrificante specifico per competizioni ad ogni vincitore di tutte le classi costituite. I relativi regolamenti per i premi istituiti sono reperibili nel sito web ufficiale dell’evento, all’indirizzo:  www.rallydisperlonga.it.
   
IL FORMAT RIVISTO: UNA PROVA SARÀ AL SABATO POMERIGGIO
La gara, una delle poche Ronde rimaste in calendario in Italia, proprio per l’edizione “della prima stella” ha modificato il proprio format, Sperlonga Racing, l’organizzatore, propone infatti l’importante novità di far svolgere la sfida su due giorni, con una “piesse” al sabato e le restanti tre alla domenica. Una scelta operata soprattutto sulla scorta del grande dialogo con chi corre, andando ad accogliere le richieste dei molti che volevano appunto le sfide di questa entusiasmante gara in due giorni, per dare modo anche a chi magari possa avere difficoltà nella prima prova, di ripartire per la seconda parte delle sfide alla domenica.

LE QUATTRO SFIDE SARANNO ANCORA SULLA “MAGLIANA”
La Prova Speciale prevista è la stessa disputata per tutte e tre le edizioni passate, la oramai celebre “La Magliana”, lunga dieci chilometri. E’ una “piesse” dal passato importante, già teatro di grandi sfide al rally di Pico-Sperlonga, un caposaldo del rallismo del centro Italia, e nel caso della Ronde di Sperlonga ne è il fiore all’occhiello.  Un nastro di asfalto che parte praticamente da Sperlonga, molto tecnico, con la seconda parte dell’impegno in salita punteggiata da una serie di spettacolari tornanti. Una prova che regala sensazioni decisamente forti.

LA LOGISTICA: CONFERMATO IL RIORDINAMENTO A ITRI
Riconfermato con convinzione il riordinamento nella vicina città di Itri, in Piazzale Padre Pio, rafforzando così l’idea dell’evento pensato per il territorio pontino, mentre il parco assistenza è previsto a Sperlonga in Via Ulisse.


PROGRAMMA DI GARA
           
Sabato 15 dicembre 2018
Distribuzione road book        
Hotel Aurora, Sperlonga (LT)       15 dicembre 2018         
dalle 07:30 alle 12:00

Distribuzione targhe e numeri di gara
Hotel Aurora, Sperlonga (LT)                 
dalle 07:30 alle 12:00

Verifiche sportive ante gara   
Hotel Aurora, Sperlonga (LT)       dalle 07:30 alle 12:00

Verifiche tecniche ante gara   
Piazza Fontana, Sperlonga (LT) dalle 08:00 alle 12:30

Ricognizioni con vetture di serie        dalle 13:00 alle 16:00

Parco Partenza Parcheggio Santa Laura, Sperlonga (LT) dalle 16:00 alle 16:45
                      
Partenza              Piazza Fontana, Sperlonga (LT)          17:00
PS 1 LA MAGLIANA               15 dicembre 2018          17:40

Domenica 16 dicembre 2018
PS 2 LA MAGLIANA               16 dicembre 2018          08:40
PS 3 LA MAGLIANA               16 dicembre 2018          12:29
PS 4 LA MAGLIANA               16 dicembre 2018          16:18

Arrivo  Piazza Fontana, Sperlonga (LT)   18:15
Premiazione    Piazza Fontana, Sperlonga (LT) sulla pedana d’arrivo.








MEDIA RELATIONS