mercoledì 25 maggio 2022

DOPPIA PARTECIPAZIONE PER NDM TECNO AL RALLY ABETI

TORNA PAOLO MORICCI CON LA CLIO RALLY4, 

PAOLA FEDI PROVA LA CLIO RALLY5


Questo fine settimana il driver di Montecatini torna al volante della vettura francese per proseguire l’opera di affinamento sensazioni alla guida dopo l’importante lavoro svolto al “Valdinievole”. 
Con la Clio Rally5 debutta invece Paola Fedi.

Massarosa (Lucca), 25 maggio 2022 – Una doppia partecipazione, è prevista, questo fine settimana, per NDM Tecno al 39. Rally degli Abeti, terza prova della Coppa Rally di VI zona.

La gara sulla montagna pistoiese sarà l’occasione per Paolo Moricci, portacolori della Porto Cervo Racing di tornare alla guida della sua nuova Renault Clio Rally4, dopo il debutto operato al recente “Valdinievole”. Il pilota di Montecatini, con al fianco Paolo Garavaldi, in quell’occasione aveva svolto un importante primo test in gara con la vettura francese traendo, insieme al team, notevoli indicazioni per il set-up, per il bilanciamento generale, al fine di renderla quanto più competitiva possibile già dalle prime occasioni agonistiche. La gara di Larciano ha infatti permesso di esplorare diverse opzioni, un lavoro impegnativo ed insieme stimolante, che ha dato i suoi frutti sia sotto l’aspetto tecnico che pure sotto quello cronometrico, un fattore per adesso tenuto in secondo piano sia dal pilota che dalla squadra.

Il lavoro proseguirà dunque questo fine settimana con una gara che presenta un tracciato variegato, dove si alternano tratti veloci ad altri “nervosi” e molto tecnici, dove sarà possibile fare esperienze importanti sugli pneumatici, sui trasferimenti di carico ed ovviamente sull’assetto.


“Ogni cambiamento o aggiustamento che viene apportato sulla Clio Rally4, vettura di concezione moderna, si percepisce attraverso nuove sensazioni che ci trasmette il pilota – commenta Leonardo Bertolucci, Team Principal di NDM Tecno – a Larciano si è evidenziato l’ottimo lavoro svolto sul telaio dell’auto e su altri comparti, come il set-up. Il test in gara è stato importante, ci ha permesso di esplorare diverse opzioni, contiamo di proseguire bene sulla Montagna Pistoiese, peraltro una gara che Moricci conosce bene. La vettura va svezzata, credo che una volta messa a punto vettura possa riservare delle spiacevoli sorprese ai competitor, il potenziale della Clio Rally4 è chiaramente evidente e già dalle prime prove speciali di Larciano ha dimostrato che le prestazioni ci sono”.

La nuova Renault Clio Rally4, portata in gara da Moricci, è mossa da un motore 4 cilindri 16 valvole da 1330 cm3, ampiamente rielaborato con lo sviluppo di un nuovo turbo, nuovi pistoni e nuove bielle, con la potenza che sale a 215 cv.

La seconda partecipazione di NDM Tecno a San Marcello Pistoiese è “rosa”: nel senso che sarà al via, con una Renault Clio Rally5, Paola Fedi, una delle più conosciute ed apprezzate “lady driver” in Toscana e non solo. Pistoiese, ma elbana di adozione, Paola Fedi, che rientra dopo una pausa di quasi sei mesi, sarà al debutto con la vettura “della losanga” ed avrà al fianco a sua volta una copilota debuttante, Luisa Lanera.

Il percorso, per la gara della Abeti Racing, anche quest’anno sarà ricavato dalla tradizione e rispetto al 2021 cambia in alcuni dettagli, certamente in meglio: la sede di partenza/arrivo tornerà a San Marcello Pistoiese, nella centrale Piazza Matteotti, ma soprattutto torna pure la celebre prova “Torri”, lo scorso anno non disputata. Otto le “piesse” in programma per il rally, per 68,860 chilometri competitivi su un tracciato totale di 250,740. Tutta in un giorno, la gara, partirà domenica 29 maggio alle ore 08,01 per chiudersi alle 18,00. Oltre alla “Torri” (Km. 8,46), vi saranno le prove di “Lizzano” (Km 9,900) e di “Piteglio” (Km 9,470). Il service area sarà nella consueta location di Campo Tizzoro, mentre i riordinamenti saranno tre, tutti in Piazza della Stazione a Maresca.

Nella foto:  Moricci  in azione (foto di Altero Lazzerini)

#NDMtecno  #mcracing #Rally #Rallye #Motorsport #PassionForExcellence #fullgas #RacingIsLife #RenaultClioRally4 #RenaultClioRally5 #MoricciGaravaldi  #RallyAbeti2022  #PaolaFedi   #FediLanera

IL RALLY DEGLI ABETI E DELL’ABETONE ANCORA A “TRE CIFRE”: 113 ISCRITTI ASSICURANO UNA GARA DI ALTO PROFILO

In programma per l’ultimo week-end di maggio, la gara della AS Abeti Racing ha nuovamente raggiunto un plateau di adesioni importante e di qualità, che conferma il grande apprezzamento dei piloti verso il rally “più verde d’Italia”.

Favorito il locale Federico Gasperetti, alla ricerca dell’ottavo sigillo, il primo dei quali fu giusto 20 anni fa.

San Marcello Pistoiese (Pistoia), 25 maggio 2022 –  Di nuovo “tre cifre” per il Rally degli Abeti e dell’Abetone, giunto alla 39^ edizione, in programma per questo fine settimana sulla Montagna Pistoiese.

L’organizzazione AS Abeti Racing ha dunque visto confermati l’apprezzamento e la stima da parte dei piloti e delle squadre, avendo raggiunto i 113 iscritti, risultato importante in considerazione del notevole affollamento del calendario nazionale. Dopo gli appuntamenti “tricolori” del Ciocco e dell’Isola d’Elba, l’attenzione della Coppa Rally di VI zona si porta quindi verso la Montagna Pistoiese, pronta a rinnovare le sfide sui suoi percorsi di elevato livello tecnico, tutti nella giornata di domenica 29 maggio. 

Il Rally degli Abeti e dell’Abetone oltre ad essere terzo atto della Coppa Rally di VI zona avrà diverse altre validità: sarà la seconda prova del Campionato sociale ACI Pistoia-Memorial Roberto Misseri, avrà valore per il Trofeo Rally Toscano, per “R Italian Trophy” e per Trofei Michelin Zone Rally Cup, mentre per le auto storiche prevede il Trofeo Michelin Historic, la Coppa 127 e la Coppa Regolarità Sport.

I MOTIVI SPORTIVI: GASPERETTI-FERRARI IN CERCA DELL’OTTAVA SINFONIA

Tanti e di alto livello, i motivi sportivi che caratterizzeranno le sfide sulla Montagna Pistoiese, primo fra tutti il tentativo di firmare l’ottavo sigillo da parte dei locali Federico Gasperetti e Federico Ferrari, al via con il numero uno sulle fiancate. Già recordmen della gara con sette allori, il primo dei quali giusto 20 anni fa, cercheranno di dare senso compiuto alla loro nuova avventura sulle strade amiche cercando anche il riscatto dalla recente delusione del “Valdinievole”, finito anzitempo per un incidente. Saranno però in diversi a cercare di contrastare il passo dei due montanini con la Skoda Fabia, a partire dall’elbano Andrea Volpi, con alle note Gregoriani (Skoda Fabia R5), forte della vittoria al Trofeo Maremma il mese scorso, per proseguire certamente con il blasonato parmense Roberto Vescovi, con Giancarla Guzzi al fianco (Skoda Fabia). Peraltro, Volpi è al comando del Trofeo Rally Toscano, con 10,5 punti di vantaggio su Luca Panzani, assente per l’occasione. Pensa in grande pure Fabio Pinelli, che nella Coppa di VI Zona occupa il terzo posto provvisorio dietro al reggiano Ferrarotti ed al biellese Pinzano (che hanno presi punti al Rallye Elba) e con il locale Alessandro Vivarelli al fianco cercherà, sempre con una Fabia, di incamerare punti importanti. Atteso anche un altro locale, che nel passato al Rally Abeti ha fatto scintille (con anche tre successi), Armando Colombini, insieme all’aretino Cappelletti (Skoda Fabia). Torna, sulla Montagna Pistoiese anche Luca Artino, di nuovo in coppia con Titti Ghilardi (Skoda Fabia) e certamente saranno da seguire le prestazioni sia di Nicola Fiore che di Davide Giordano, anche loro su una Skoda, quest’ultimo alla sua prima volta al volante della vettura boema. Il giovane livornese Tanozzi cercherà poi di proseguire il dialogo con la Fabia e farà scintille il duello ravvicinato tra le due Fabia degli over 55 con il lucchese Pierluigi Della Maggiora deciso a difendere il titolo contro il massese Giorgio Sgadò e tra i due lo stesso Giordano sarà nella mischia così come lo spezzino Giuseppe Iacomini, con una Peugeot 208 Rally4. La gara porterà poi al debutto con una vettura di vertice, nel dettaglio una Fabia R5, il lucchese Federico Rossi, con Bernardi alle note. 

Torna all’Abeti, di nuovo con la Skoda, anche la pratese Susanna Mazzetti, assecondata sulla ennesima Skoda da Cecchi e sempre in tema “rosa” si ripropone Luciana Bandini (Renault Clio Williams) l’umbra di Foligno Chiara Galli (Peugeot 208) e rientra anche Paola Fedi con un interessante debutto con la Renault Clio Rally5.

Il montecatinese Paolo Moricci sarà di nuovo in gara con la Renault Clio Rally4 proseguendo il test di affinamento con la francese avviato in Valdinievole ad inizio mese ed un'altra partecipazione d’effetto sarà quella della Toyota GR Yaris versione “Cup” con al volante il Campione in carica del monomarca giapponese Alessandro Ciardi, in allenamento in vista della seconda occasione di Trofeo di fine mese ad Alba. 

Tra i sempre seguiti driver locali, si riaffaccia poi Fabio Ceccarelli, con una Renault Clio Williams. 

Tra le vetture storiche si pone favorito l’inossidabile lucchese Mauro Lenci, già al successo nel 2021, di nuovo con la Peugeot 205 GTI ed a contendergli lo scettro ci sarà di nuovo il livornese Riccardo Mariotti con la sua Ford Sierra Cosworth. Sarà spettacolo anche con la Subaru Legacy del piemontese Fulvio Astesana ed anche con la BMW M3 del pratese Brunero Giarducci. Performance di livello sono poi attese dall’elbano Efisio Gamba, già assai veloce lo scorso anno, sempre con la Peugeot 205 GTI 1,6.

Nella competizione di “Regolarità Sport”, secondo anno nel contesto del Rally degli Abeti, non passerà certo inosservata la Lancia Stratos di Walter Peccianti, e neppure la Toyota Celica di Livio Castelli. Altra presenza di “nome” quella del bolognese Pietro Mirri, un dei “nomi” del rallismo anni settanta, al via con una fiat Ritmo Abarth 130.

IL PERCORSO VIENE DALLA “TRADIZIONE”

Il percorso, per la gara della Abeti Racing, anche quest’anno sarà ricavato dalla tradizione e rispetto al 2021 cambia in alcuni dettagli, ma certamente in meglio: la sede di partenza/arrivo tornerà a San Marcello Pistoiese, nella centrale Piazza Matteotti (non utilizzata nel 2021 per il rispetto dei protocolli sanitari), ma soprattutto torna pure la celebre prova “Torri”, lo scorso anno non disputata per problemi con il rifacimento del fondo stradale, adesso ripristinato al meglio. 

Otto le “piesse” in programma per il rally, per 68,860 chilometri competitivi su un tracciato totale di 250,740. Tutta in un giorno, la gara, partirà domenica 29 maggio alle ore 08,01 per chiudersi alle 18,00. Oltre alla “Torri” (Km. 8,46), vi saranno le prove di “Lizzano” (Km 9,900) e di “Piteglio” (Km 9,470). Il service area sarà nella consueta location di Campo Tizzoro, mentre i riordinamenti saranno tre, tutti in Piazza della Stazione a Maresca.

PROGRAMMA DI GARA

Ricognizioni con vetture di serie 

Venerdì 27 Maggio dalle ore 16:30 alle ore 20:00

Sabato 28 Maggio dalle ore 08:00 alle ore 12:30

Test vetture di gara/Shakedown          

San Marcello P.se - S.P. 18            

Sabato            28 Maggio 2022    dalle ore 14:00  alle ore 18:00

Distribuzione Targhe e numeri di gara ai referenti dei Team c/o Centro Accrediti 

San Marcello P.se c/o sede Abeti Racing

Venerdì 27 Maggio dalle ore 16:00 alle ore 20:00

Sabato 28 Maggio dalle ore 08:30 alle ore 11:30

Verifiche amministrative   on line

Verifiche tecniche     

Campo Tizzoro - c/o Padiglione G  

Sabato    28 Maggio 2022 dalle ore 08:15 alle ore 12:15                                    

      dalle ore 13:30 alle ore 17:00             

Partenza 

San Marcello P.se - Piazza Matteotti                    Domenica        29 Maggio 2022     alle ore  08:01

Arrivo  

San Marcello P.se - Piazza Matteotti                    Domenica        29 Maggio 2022     alle ore 18:00


Tutte le informazioni disponibili su www.abetiracing.it


NELLA FOTO DI AMICORALLY: I FAVORITI GASPERETTI-FERRARI 


#rally #motorsport  #RallyAbeti2022 #AbetiRacing #montagnapistoiese  #CampoTizzoro  #SanMarcelloPistoiese #Abetone #Maresca #Pistoia #CoppaRallyZona  #TrofeoRallyToscano  #TrofeoRallydiZona #CampionatoACIPistoia #autostoriche  #RegolaritàSport  



AS ABETI RACING

Tel. 0573 631288

info@abetiracing.it


martedì 24 maggio 2022

GIANLUCA TOSI AL RALLY DEL TARO: ALLA “SECONDA” DELL’IRCUP CERCA LA CONTINUITA’

Dopo la performance di alto livello al Trofeo Maremma lo scorso mese, dove centrò il podio assoluto, il pilota reggiano della Movisport, con la Skoda Fabia R5/Rally2 di Gima Autosport, torna al via nel parmense cercando nuovamente di farla da protagonista.


24 maggio 2022 – Secondo appuntamento dell’International Rally Cup per  Gianluca Tosi, impegnato questo fine settimana al 28. Rally del Taro, provincia di Parma.

La stagione del driver di Castelnuovo Monti, affiancato da Alessandro del Barba, sulla Skoda Fabia Rally2 di Gima Autosport è partita dalla bassa Toscana, dal Trofeo Maremma di aprile scorso, con l’esaltante risultato del terzo posto assoluto conquistato di forza e di fatto diventando uno degli “osservati speciali” della corsa al titolo.

Una gara, quella in Maremma,  che i portacolori di Movisport avevano disputato nel 2005, e che ben 17 anni dopo si è rivelata un trampolino di lancio per una stagione che si annuncia esaltante, con all’orizzonte l’impegno del “Taro”, dove l’equipaggio andrà alla ricerca della continuità. 

Una continuità che sarà resa difficile da conquistare da un plateau di avversari di elevato livello qualitativo, sia come piloti che come vetture. Ma anche un gruppo di competitor che certamente avrà da temere l’accoppiata Tosi-Del Barba, che con la gara parmense hanno un “conto in sospeso” dal ritiro dello scorso anno per problemi all’idoguida quando erano quinti assoluti. 

GIANLUCA TOSI: “Una gara spettacolare, quella del Trofeo Maremma, ne ho ancora forte il ricordo come se fosse finita adesso, da quanto è stata sofferta ed allo stesso tempo esaltante. Adesso però c’è quest’altro impegno a Bedonia, una gara altrettanto difficile, sia come percorso che come avversari che andremo ad incontrare. Ma non partiamo sconfitti, siamo carichi e motivati ed in più abbiamo da regolare un “conticino” con la gara, che lo scorso anno ci vide fermarsi quando eravamo nelle posizioni di vertice. Ci sono quindi tutti gli elementi per un’altra bella competizione, che io ed il mio copilota cercheremo di onorare al meglio possibile!”.

Il 28° Rally del Taro entrerà nel vivo sabato 28 maggio con le verifiche pre-gara, previste durante la mattinata nel centro di Albareto, mentre dalle 14 alle 19, nei pressi di Bedonia, andrà in scena lo shake-down (test delle vetture da competizione su un tratto di strada chiuso al traffico). Alle 20, sempre a Bedonia, verrà dato il via ufficiale alla manifestazione (prima con la partenza del rally Nazionale, mentre alle 21 toccherà al rally Internazionale). Le vetture entreranno subito nel riordino notturno per uscirvi domenica 29, alle 07.00, quando i concorrenti ripartiranno per affrontare la competizione vera e propria. L'arrivo del rally Internazionale è previsto, a Bedonia, alle 18.15.


FOTO MARIO LEONELLI


#Rally #Rallye #Movisport #PassionForExcellence #Motorsport #RacingIsLife #GimaAutoSport #SkodaFabiaRally2 #GianlucaTosi  #AlessandroDelBarba  #TosiDelBarba  #Bardahl #contadinovolante


PAVEL GROUP DI NUOVO “DA ESPORTAZIONE”: AL VIA IN CORSICA, ALLA “RONDE GIRAGLIA”

Due partecipazioni al di là del Tirreno, ma anche i rallies del “Taro” con Emanuele Danesi e “Abeti”, dove debutta Davide Giordano con la Skoda, saranno gli impegni dell’ultimo week-end di maggio.

Serravalle Pistoiese (Pistoia), 24 maggio 2022 – Tre impegni, caratterizzeranno l’ultimo fine settimana di maggio per PAVEL GROUP, di cui uno all’estero, in Corsica, oltre ai rallies del Taro, secondo impegno della serie IRC, e “Abeti” terzo atto della Coppa Rally di VI zona. 

Al di là del Tirreno, in Corsica è in programma la 52^ Ronde Giraglia, una delle competizioni rallistiche più longeve e conosciute in Europa, dove saranno schierate due vetture, una Skoda Fabia R5 ed una Renault Clio R3, rispettivamente per due equipaggi còrsi: Raphael Villoresi con Fabrice Gabiati ed Alain ed Etienne Moneglia. 

Villoresi ha certamente in mente di migliorare il settimo posto ottenuto nel 2021 con una Peugeot, mentre i Moneglia avranno certamente voglia di riscattare la delusione dello scorso anno, unica gara cui parteciparono, conclusa anzitempo per problemi meccanici.

Grandi aspettative al 39. Rally degli Abeti, sulla Montagna Pistoiese dove, con una Skoda Fabia R5 debutterà Davide Giordano, in coppia con il fratello Andrea, dopo cinque anni di esperienza con la Mitsubishi Space Star R5. E grandi mire ci sono anche per Emanuele Danesi, al 28° Rally Internazionale del Taro, nel parmense, secondo atto della serie IRC. Il pilota di Marliana, con la Peugeot 208 Rally4, ed affiancato da Andrea Sarti, cercherà di dare continuità al notevole debutto stagionale del Trofeo Maremma, concluso al quarto posto di categoria, quindi cercando di salire sul podio. 


NELLA FOTO: una vettura di Pavel Group in azione (FOTO AMICORALLY)




ANDREA VOLPI AL RALLY ABETI: OBIETTIVO DIFENDERE LA LEADERSHIP NEL TROFEO RALLY TOSCANO

Dopo l’ennesima prova di forza ai rallies in Maremma ed al “suo” Rallye Elba, il pilota di Portoferraio, torna sulla montagna pistoiese deciso a difendere la leadership nella serie regionale. Al suo fianco, per la prima volta, Paolo Gregoriani.

Al via sulla Montagna Pistoiese anche la consorte, Paola Fedi, al debutto con la Renault Clio Rally5 di NDM Tecno.


24 maggio 2022

E’ di nuovo pronto a scendere in campo, o meglio, in strada, Andrea Volpi, per quella che sarà la sua terza gara stagionale. Dopo la prima vittoria assoluta in carriera ottenuta al  Trofeo Maremma, dopo anche l’ennesima performance al Rally casalingo dell’isola d’Elba, il pilota di Portoferraio questo fine settimana sarà al via del 39. Rally degli Abeti, pronto a difendere la propria leadership nel Trofeo Rally Toscano.

Vi sono due sostanziali novità, per Volpi, al via sulla Montagna Pistoiese, la prima sarà il temporaneo cambio di squadra, pur mantenendo la Skoda Fabia Rally2, sarà con la bresciana GF Racing, mentre al suo fianco vi sarà per la prima volta il pistoiese Paolo Gregoriani, con il quale vi è una amicizia di lungo tempo.


L’obiettivo di Volpi non è uno solo, ma sono molteplici: oltre al Trofeo Rally Toscano, vi è quello dell’acquisire punti pesanti per la Coppa di VI zona oltre che per l’R Italian Trophy, in una gara che lo scorso anno lo ebbe a soddisfare con il quarto posto finale.

Il portacolori della Proracing, a San Marcello Pistoiese, non sarà solo, in quanto sarà al via anche la consorte Paola Fedi, che torna alle gare dopo sei mesi debuttando con una Renault Clio Rally5 della squadra versiliese NDM Tecno, affiancata per la prima volta da Luisa Lanera, copilota debuttante.

IL COMMENTO DI ANDREA VOLPI: “Torno con entusiasmo sulla Montagna Pistoiese, di sicuro con una condizione mentale positiva dopo un bell’avvio stagionale. Non sarà di certo una passeggiata, non mancheranno gli avversari ed in più avrò una vettura nuova di una squadra con cui non vi ho mai corso e con un nuovo copilota al fianco. Ma sono sicuro che tutto quanto girerà al meglio, siamo tutti carichi e motivati a far bene. Lo scorso anno chiusi al quarto posto, non mi dispiacerebbe dare continuità di risultati di questo primo scorcio di stagione e magari alzare un poco l’asticella, per salire sul podio di una gara che apprezzo tanto sia come organizzazione che come percorso”. 

Il percorso, per la gara della Abeti Racing, anche quest’anno sarà ricavato dalla tradizione e rispetto al 2021 cambia in alcuni dettagli, certamente in meglio: la sede di partenza/arrivo tornerà a San Marcello Pistoiese, nella centrale Piazza Matteotti, ma soprattutto torna pure la celebre prova “Torri”, lo scorso anno non disputata. Otto le “piesse” in programma per il rally, per 68,860 chilometri competitivi su un tracciato totale di 250,740. Tutta in un giorno, la gara, partirà domenica 29 maggio alle ore 08,01 per chiudersi alle 18,00. Oltre alla “Torri” (Km. 8,46), vi saranno le prove di “Lizzano” (Km 9,900) e di “Piteglio” (Km 9,470). Il service area sarà nella consueta location di Campo Tizzoro, mentre i riordinamenti saranno tre, tutti in Piazza della Stazione a Maresca.

FOTO DI AMICORALLY



lunedì 23 maggio 2022

RALLY REVOLUTION+1 TORNA AL RALLY “ABETI”: PIERLUIGI DELLA MAGGIORA DI NUOVO “INTEGRALE”

Al volante della Skoda Fabia Rally2  firmata MM Motorsport e con al fianco stavolta Gabriele De Angeli,  torna sulla Montagna Pistoiese deciso a riprendere il cammino per difendere il titolo “over 55”.

Lucca, 23 maggio 2022 – Torna a quattro ruote motrici, Pierluigi Della Maggiora, questo fine settimana, in occasione del 39. Rally degli Abeti e Abetone, sulla Montagna Pistoiese. 

Dopo la solare prestazione al recente rally “Valdinievole”, dove il gentleman driver portacolori della scuderia lucchese Rally Revolution +1, è salito su una vettura a trazione anteriore dopo quattro anni, tornerà al volante della Skoda Fabia Rally2 della MM Motorsport, facendo coppia stavolta (seconda occasione insieme) con Gabriele De Angeli, in luogo di Sauro Farnocchia, impegnato in altra gara.

L’obiettivo per Della maggiora “senior” è anzitutto il riscatto dopo l’avvio sfortunato al Ciocco, prima gara della Coppa di VI zona, si dovette fermare per una “toccata”, conta adesso di recuperare il terreno perduto per proseguire al rincorda al voler bissare il titolo “over 55” conquistato lo scorso anno. Una gara, quella che fa base a San Marcello Pistoiese, che ha spesso ispirato Della Maggiora, con risultati di rilievo, come il quinto posto assoluto del 2019. La preparazione alla gara è stata portata avanti sempre con la collaborazione di Sauro Farnocchia, proseguendo il percorso di ottimizzazione al sistema di note ed all’approccio generale della gara. 

 “Si ritorna a trazione integrale - commenta Della Maggiora – in una gara che mi piace e che nel passato mi ha dato soddisfazioni. Ho da riscattare la sfortuna del Ciocco, abbiamo perso un poco di terreno rispetto agli avversari per il titolo “over 55” ma siamo pronti a rimettere tutto in pari. Ho al mio fianco un nuovo copilota, con cui ho corso una sola volta tempo fa, ma molto bravo, abbiamo avuto naturalmente la “supervisione” di Sauro Farnocchia e posso contare sull’appoggio di MM Motorsport, non posso quindi che guardare l’orizzonte con il sole! ”.

Il percorso, per la gara della Abeti Racing, anche quest’anno sarà ricavato dalla tradizione e rispetto al 2021 cambia in alcuni dettagli: la sede di partenza/arrivo tornerà a San Marcello Pistoiese, nella centrale Piazza Matteotti, ma soprattutto torna pure la celebre prova “Torri”, lo scorso anno non disputata. Otto le “piesse” in programma per il rally, per 68,860 chilometri competitivi su un tracciato totale di 250,740. Tutta in un giorno, la gara, partirà domenica 29 maggio alle ore 08,01 per chiudersi alle 18,00. Oltre alla “Torri” (Km. 8,46), vi saranno le prove di “Lizzano” (Km 9,900) e di “Piteglio” (Km 9,470). Il service area sarà nella consueta location di Campo Tizzoro, mentre i riordinamenti saranno tre, tutti in Piazza della Stazione a Maresca.

NELLA FOTO:  Pierluigi Della Maggiora in azione al Rally Abeti del 2021  (foto AmicoRally)

#RallyRevolution+1 #PierluigiDellaMaggiora #DellaMaggioraDeAngeli #SkodaFabiaRally2 #motorsport  #rallypassion  #racing #race #car #speed #cars #driver #wheels #drive #engine #road #horsepower #sportscars #wheel #RallyAbeti2022





SUSANNA MAZZETTI AL PRIMO VIA STAGIONALE: AL RALLY “DEGLI ABETI” TORNA SULLA SKODA FABIA R5

La rallista pratese torna alle gare dopo ben otto mesi di inattività di nuovo affiancata da Andrea Cecchi, tornando al volante della Skoda Fabia R5  di Roger Tuning, sulla quale è già salita in tre occasioni lo scorso anno.

Prato, 23 maggio 2022 – Dopo ben otto mesi di pausa è arrivato il momento di tornare a vestire i panni del pilota da rally, per Susanna Mazzetti, che questo fine settimana sarà al via del 39. Rally degli Abeti, a San Marcello Pistoiese, in provincia di Pistoia, tornando su una “top car”. La rallista pratese, infatti, per la quarta volta stringerà il volante di una Skoda Fabia R5. 

Sulla vettura boema, esemplare fornito da Roger Tuning, la lady driver pratese sarà assecondata per la seconda volta dal conterraneo Andrea Cecchi, copilota di lungo corso a livello internazionale inaugurando il programma duemilaventidue, di nuovo favorito dalla propria scuderia, il Team Katori, insieme al partner Luilor.

“Finalmente si riparte e finalmente torno sulla Fabia – commenta Susanna Mazzetti – nella gara che proprio lo scorso anno mi vide disputare con lei un rally” vero” dopo il debutto in pista ad Adria. In “cabina di regia” mi serviranno certamente i consigli sia della squadra che del mio abituale pilota Alessio Santini, come di sicuro saranno utili quelli di Andrea Cecchi, per la seconda volta al mio fianco. Di certo avrò da smaltire ben otto mesi di “ruggine”, una pausa molto lunga, spero che sulla Montagna Pistoiese non faccia troppo caldo, quello che credo sia l’avversario da battere, in quanto non ho propositi di nulla se non cercare di riprendere il classico “filo del discorso” con la vettura, guidata l’ultima volta lo scorso settembre a Casciana Terme”.

Il percorso, per la gara della Abeti Racing, anche quest’anno sarà ricavato dalla tradizione e rispetto al 2021 cambia in alcuni dettagli, certamente in meglio: la sede di partenza/arrivo tornerà a San Marcello Pistoiese, nella centrale Piazza Matteotti, ma soprattutto torna pure la celebre prova “Torri”, lo scorso anno non disputata. Otto le “piesse” in programma per il rally, per 68,860 chilometri competitivi su un tracciato totale di 250,740. Tutta in un giorno, la gara, partirà domenica 29 maggio alle ore 08,01 per chiudersi alle 18,00. Oltre alla “Torri” (Km. 8,46), vi saranno le prove di “Lizzano” (Km 9,900) e di “Piteglio” (Km 9,470). Il service area sarà nella consueta location di Campo Tizzoro, mentre i riordinamenti saranno tre, tutti in Piazza della Stazione a Maresca.

#SusannaMazzetti #rally #racing #motorsport  #ladydriver  #PoloR5  #RogerTuning   #MazzettiCecchi #RallydegliAbeti2022 #MontagnaPistoiese #TeamKatori  #Luilor