giovedì 6 ottobre 2022

LA NUOVA DATA PER IL 15° RALLY DELLE MARCHE: 12 E 13 NOVEMBRE, A CINGOLI

La gara della PRS Group, penultima prova del Campionato Italiano Rally Terra e ultima in calendario del Cross Country, 

si svolgerà nel territorio del “Balcone delle Marche” con un percorso ampiamente modificato rispetto al disegno originario.

L’organizzazione sta interagendo a stretto contatto con l’Amministrazione Comunale di Cingoli,  la quale sta lavorando alacremente alla soluzione dei  problemi sul territorio causati dalle recenti alluvioni che hanno colpito le Marche il mese passato. 

Ampia la collaborazione trovata da PRS Group al fine di assicurare alla gara il suo regolare svolgimento.


SALUDECIO (RN), 06 ottobre 2022 – Il 15. Rally delle Marche, originariamente in programma per il 14 e 15 ottobre e rimandato a data da destinarsi, ha trovato la sua nuova collocazione temporale in calendario, andando al 12 e 13 novembre, a Cingoli (Macerata). Una variazione di programma resa necessaria a causa delle rilevanti difficoltà create sul territorio marchigiano dalle recenti alluvioni, con forti criticità e problemi di sicurezza nella regione delle Marche, quindi anche nei luoghi dove è prevista la gara.

Dunque, la quinta e penultima prova stagionale del Campionato Italiano Rally Terra, inserita in calendario insieme al 1° Baja delle Marche, si svolgerà regolarmente nel territorio cingolano con a monte un grande lavoro di sinergia tra PRS Group e l’Amministrazione Comunale di Cingoli, avendo dovuto ridisegnare in ampia parte il percorso previsto all’origine, un’azione che va ad assicurare al Campionato Italiano su terra la sua regolare continuità ed equilibrio.

“Le problematiche innescate dalle alluvioni – commenta Oriano Agostini di PRS GROUP – oltre che gravi danni al territorio, all’economia, all’agricoltura ed aver creato lutti alla popolazione, hanno rischiato di non far organizzare la gara, i problemi nelle Marche sono stati molti, sono davanti agli occhi di tutti. Per fortuna la situazione è stata arginata grazie al grande lavoro sulle zone colpite, nel nostro caso la collaborazione con il Comune di Cingoli, che alla gara ci tiene in modo particolare, ha dato gli effetti sperati, si è dovuto lavorare per rifare il disegno della gara per la metà di quello che era il progetto di origine. Ringrazio davvero il Comune di Cingoli ed anche di Cupramontana, insieme a tutto il territorio per il sostegno che ci hanno dato”.

PRS GROUP esprime la propria soddisfazione, gioia, per aver potuto dialogare in modo serio e trasparente con l’Amministrazione Comunale di Cingoli, la quale si è prodigata in ogni maniera possibile per ospitare l’evento che per il territorio ha una valenza importante di immagine e di sostegno all’economia turistico-ricettiva della zona.  

L’impegno del territorio è stato decisamente significativo, con anche il coinvolgimento del Comune di Cupramontana.


fotografia di FotoSport


www.rallydellemarche.it


#rally #motorsport  #Marche #Cingoli  #BalconedelleMarche  #RallydelleMarche2022  #BajaMarche2022 #CIRT  #chiterragode  #PRSGroup  #gravel  #terra  #rallypassion


mercoledì 5 ottobre 2022

“PISTOIA” DA DIMENTICARE PER RALLY REVOLUTION+: DELLA MAGGIORA “SENIOR” SUBITO FERMO CON LA SKODA FABIA

Con la vettura firmata MM Motorsport, la positiva prestazione di Casciana Terme non ha avuto continuità con la repentina uscita di strada. 

Lucca, 05 settembre 2022 – Non ha portato fortuna, l’ultima fatica “di zona”, al 43. Rally Città di Pistoia, per Rally Revolution+1, al via con Pierluigi Della Maggiora e Sauro Farnocchia, sulla Skoda Fabia Rally2 della MM Motorsport.

Dopo aver chiuso con soddisfazione la gara di Casciana Terme, ad inizio settembre, nella classifica “over 55” la coppia lucchese guardava alla competizione pistoiese, lo scorso fine settimana, cercando di migliorare il terzo posto nella classifica ma purtroppo la repentina uscita di strada durante la prima prova speciale ha messo fine ad ogni proposito di ben figurare.

Purtroppo per Della Maggiora e Farnocchia non è stato possibile riprendere la gara, quindi chiudendo il campionato al terzo posto della “over 55” (di cui sono Campioni uscenti) hanno potuto qualificarsi per la finale nazionale del Rally del Lazio ad inizio novembre.

“Non era il finale di stagione che volevamo - commenta Pierluigi Della Maggiora – dopo la solare prestazione di Casciana Terme confidavamo su Pistoia per proseguire la striscia positiva e magari migliorare il terzo posto in classifica. Purtroppo non è stato possibile, abbiamo fatto un errore e l’abbiamo pagato caro. Cerchiamo di voltare subito pagina, magari pensando alla finale nazionale e ad altre gare da qui a dicembre, quelle che ci piacciono ovviamente”.

FOTO AMICORALLY

#RallyRevolution+1 #PierluigiDellaMaggiora #DellaMaggioraFarnocchia #SkodaFabiaRally2 #motorsport  #rallypassion #MMmotorsport  #racing #race #car #speed #cars #driver #wheels #drive #engine #road #horsepower #sportscars #wheel #RallyPistoia2022





martedì 4 ottobre 2022

PAVEL GROUP & ENGINE SPORT: LA JOINT CON POCA FORTUNA A PISTOIA

 
La gara casalinga, onorata con diverse partecipazioni, non ha portato fortuna. A segno, ed a podio, solamente la copilota Morelli, seconda di classe N2 al fianco del lucchese Della Nina. 

Serravalle Pistoiese (Pistoia), 04 ottobre 2022 – Non ha portato fortuna, la gara “di casa”, per Pavel Group e Engine Sport. Presenti al 43. Rally Città di Pistoia, ultimo atto della Coppa Rally di VI zona, il team di Serravalle Pistoiese e la scuderia di Pieve a Nievole non hanno avuto l’effetto sperato.

Simone Lenzi/Tony Cerone, coppia di lungo corso, si sono dovuti fermare durante la prima prova per uscita di strada per poi rientrare alla domenica con la formula della riammissione in gara. Con la Skoda Fabia R5 sulla quale non salivano da due anni, hanno poi cercato di ritrovare il giusto feeling in una gara rivelatasi assai difficile per le condizioni della strada costantemente scivolosa, riuscendo a siglare tre riscrontri cronometri nella top ten, con la “firma” del secondo assoluto sul secondo giro della “San Baronto”.


Pierpaolo Paolini/Simone Canigiani, tornati in gara dopo circa quattro mesi erano al debutto con una vettura di categoria R5, anche in questo caso di una Fabia. Con tutte le difficoltà del caso, hanno comunque chiuso l’avventura pistoiese al 31. posto nella generale.

Con i colori Engine Sport, erano poi al via i rientranti Massimo Guggia e Leonardo Raffaelli, giunti quinti di classe su una Peugeot 106 Rally gruppo A e l’unica soddisfazione è arrivata quindi dalla punta “rosa”, quella di Jasmine Morelli che al fianco del lucchese Leonardo Della Nina, anche in questo caso con una 106 ma preparata in Gruppo N, hanno finito in seconda posizione, dopo una interessante progressione dal quarto posto iniziale. 

Ritirati repentinamente, sulla prima prova, anche Dami-Giacomelli, con la Peugeot 106 Rally anche loro.

NELLA FOTO: Lenzi/Cerone azione (FOTO AMICORALLY)



PER NDM TECNO DOPPIO SUCCESSO A PISTOIA: I FRATELLI ZANIN A MANI BASSE CON LE CLIO

Il più grande, Mattia ha conquistato una significativa vittoria con la versione Rally4 della vettura francese ed il fratello minore Marco ha vinto con la Rally5, doppia conferma del valore cristallino di entrambi.

Paolo Moricci ha proseguito l’apprendistato sulla Clio Rally4 ed il lavoro lo allungherà questo fine settimana al “Terra Sarda”.

Massarosa (Lucca), 04 ottobre 2022 – E’ stata una doppia vittoria, quella di NDM TECNO,  al 43. Rally Città di Pistoia, ultimo atto della Coppa di VI zona, nel fine settimana appena trascorso.  

Una doppietta esaltante ad opera dei fratelli veneti Zanin, Mattia e Marco, entrambi con una Renault Clio, i quali hanno vinto entrambi la propria categoria di appartenenza, addirittura con Mattia giunto nono assoluto.

Proprio Mattia Zanin, pilota di Aci Team Italia e protagonista del “Tricolore Junior” aveva scelto Pistoia, insieme al suo copilota Fabio Pizzol, per preparare al meglio l’ultimo assalto al titolo tricolore che si giocherà al Rally “2Valli” di Verona tra pochi giorni, trovandosi in terza posizione assoluta in classifica di campionato, a nove punti dal leader Casella. 

Ha corso al “Pistoia” con la versione “Rally4” della Clio, anche in previsione futura, anche una gara test, dunque, con la quale si è misurato con diversi “nomi” del panorama regionale e pur essendo alla prima volta sulle quelle strade, l’ha fatta da protagonista di primo piano, con una entusiasmante progressione da metà gara. Sua ovviamente la vittoria di classe e soprattutto tra le vetture a due ruote motrici, costantemente nel mezzo di un confronto con vetture a trazione integrale e di categoria superiore.

Lo ha “imitato” fratello minore Marco, dopo quattro podii e tre vittorie di categoria, a Pistoia ha fatto “cinquina”, sulla Clio Rally5, stavolta affiancato dall’esperto Massimo Moriconi. Una nuova joint, che al giovane trevigiano è stata utile a tutto tondo, in quanto il copilota versiliese conosceva bene le prove speciali del pistoiese e la collaborazione ha prodotto, oltre alla vittoria di classe, anche la 25^ piazza assoluta in quella che è stata la sua quinta gara di rally in carriera. 

Nuovo impegno poi per Paolo Moricci e Paolo Garavaldi, ovviamente con la Clio Rally4, proseguendone lo sviluppo su strade che hanno potuto dare ottime indicazioni, essendo estremamente scivolose, indecifrabili, quindi utili per cercare i migliori settaggi. La coppia di Montecatini ha chiuso in quinta posizione di classe ed il lavoro di affinamento verrà proseguito questo fine settimana al Rally Terra Sarda di Porto Cervo,  ultima prova della Coppa Rally di 9^ Zona alla quale Moricci e Garavaldi parteciperanno anche per onorare la propria affiliazione alla Scuderia Porto Cervo Racing Team. 


Nella foto : Mattia Zanin (AmicoRally).


#NDMtecno  #mcracing #Rally #Rallye #Motorsport #PassionForExcellence #fullgas #RacingIsLife #RenaultClioRally4 #RenaultClioRally5  





ANDREA VOLPI RITROVA IL SORRISO A PISTOIA: A PODIO NEL DEBUTTO CON LA VOLKSWAGEN POLO R5

Terzo assoluto in una gara dai connotati difficili, risolta al meglio con un buon feeling trovato con la vettura tedesca della Pool Racing.


04 OTTOBRE 2022

Certamente la “ferita” del ritiro al Rallye Elba Storico di dieci giorni fa brucia ancora, per Andrea Volpi, ma il pilota della scuderia ProRacing, come sempre affiancato da Michele Maffoni ha trovato subito l’antidoto salendo sulla  VolksWagen Polo R5 della Pool Racing nel fine settimana appena passato, al 43. Rally Città di Pistoia, dove ha chiuso al terzo posto assoluto.

Un podio d’effetto, ottenuto dopo due giornate sofferte, con una strada costantemente indecifrabile, che non era certamente il palcoscenico più adatto per cercare il dialogo con la per lui nuova vettura, un desiderio di guidarla che si è dunque realizzato al meglio possibile. Sei prove speciali che hanno richiesto grande attenzione, cautela, hanno chiesto mai di eccedere, di cercare la prestazione in modo graduale, viste le difficoltà dalle strade “sporcate” all’inverosimile, data anche la pioggia dei giorni precedenti. 

Un risultato comunque di peso, per Volpi quello di Pistoia, che potrebbe essere anche la molla per rivederlo di nuovo al volante della “tedesca” a fine mese in occasione del “Colline Metallifere” di Piombino. 

IL COMMENTO DI ANDREA VOLPI: “Non dico dimenticata la disavventura della “mia gara”, certamente Pistoia e la Polo mi hanno lenito assai il dolore. Un podio inaspettato, ero quarto sino alla penultima prova poi il rumeno Barbu ha forato sull’ultima è arretrato in classifica. Sono cose che accadono, mi dispiace per lui, che tengo a ringraziare per la grande sportività dimostrata in prova quando lo ho raggiunto ha certato subito di non ostacolarmi e poi mi ha fatto passare. Per quanto riguarda la gara, che dire, avevo una gran pausa di uscire, la strada era davvero ostica, scivolosa, indecifrabile, ogni curva era buona per fare il disastro. Certamente avrei voluto una gara asciutta per provare bene la Polo, che comunque mi ha convinto, proprio una gran macchina, che spero di ritrovare a breve e proseguire il dialogo! ”. 


FOTO AMICORALLY





GIANLUCA TOSI RIACCENDE IL MOTORE: AL “2 VALLI” PER PREPARARE L’ULTIMA SFIDA IRC DI BASSANO

Il pilota reggiano della Movisport, con la Skoda Fabia R5/Rally2 di Gima Autosport, è fermo da due mesi e sfrutterà l’ultima prova del “tricolore” per preparare al meglio l’assalto finale della serie IRC di Bassano.

04 ottobre 2022 – Torna in gara Gianluca Tosi, fermo dallo scorso agosto, e lo fa questo fine settimana in occasione dell’ultima prova del Campionato Italiano Assoluto Rally-Sparco, il 50. Rally 2 Valli, a Verona.

Nell’ampio plateau di adesioni alla gara scaligera, dunque, figura anche il pilota di Castelnuovo Monti portacolori di Movisport insieme al fido copilota Alessandro Del Barba affrontando la gara al volante della Skoda Fabia R5/Rally2 di Gima Autosport. 

Una gara, quella che assegnerà il titolo tricolore, che Tosi e Del Barba hanno già disputato in una occasione, nel 2018, con una Ford Fiesta, conclusa all’ottavo posto assoluto, sicuramente un utile stimolo per tornare a correrla ricordando le prestazioni passate.

La difficoltà tecnica del Rally 2 Valli, anche un rinnovato confronto contro i migliori piloti d’Italia sarà, per Tosi e Del Barba, un notevole banco di prova, un importante training in vista del gran finale Campionato IRC di Bassano il 28 e 29 ottobre, cercando di migliorare l’attuale settimo posto nel ranking assoluto e soprattutto il quarto nella speciale classifica “Challenge”, cercando di sfruttare al meglio il coefficiente 1,5 di punteggio che avrà la gara veneta.

GIANLUCA TOSI: “Dopo la sfortuna di Salsomaggiore Terme in agosto avevamo in obiettivo Modena per iniziare a entrare il “clima” Bassano, ci serviva una gara per riprendere in mano gli equilibri prima di affrontare l’ultima dell’IRC. Saltata Modena, purtroppo, abbiamo optato, insieme alla squadra, per la gara di Verona, che sarà di sicuro un bell’allenamento. Gara davvero tosta, dove il ritmo sarà alto perché si giocheranno il titolo tricolore, per cui nulla di meglio per mentalizzarsi al nostro ultimo impegno ufficiale quest’anno, dove di sicuro sarà una gran battaglia”.


FOTO MARIO LEONELLI


#Rally #Rallye #Movisport #PassionForExcellence #Motorsport #RacingIsLife #GimaAutoSport #SkodaFabiaRally2 #GianlucaTosi  #AlessandroDelBarba  #TosiDelBarba  #Bardahl #contadinovolante





AUTOSOLE 2.0 PROTAGONISTA SFORTUNATA AL RALLY CITTA’ DI PISTOIA

I leader del Campionato di Romania Barbu-Iancu hanno mancato la terza posizione assoluta nel finale causa una foratura. Sfortuna per Fiore-Natalini scivolati su una chiazza d’olio, Zelko-Canigiani fermi anche loro per rottura di un disco freni.

Quarrata (Pistoia), 04 ottobre 2022 – Non è stata un’edizione di fortuna, quella del 43. Rally Città di Pistoia, per Autosole 2.0 e FC Competition, con un bilancio “in passivo” peraltro operato con l’ultima prova speciale della gara, ironia della sorte quella che ha ribaltato completamente ciò che poteva essere di positivo.

Protagonisti di primo piano per quanto ampiamente sfortunati, all’ultima prova della Coppa di VI zona, soprattutto con il rumeno Sebastian Barbu, in coppia con Bogdan Iancu, i leader del Campionato nazionale rally di Romania, i quali erano al debutto a Pistoia, gara presa come utile allenamento per il prossimo impegno nel loro Paese, il Rally a Cluj di questo fine settimana.

Vera e propria “guest star”, Seb Barbu era riuscito subito a insediarsi ai vertici, al terzo posto assoluto assaporando un significativo podio ma purtroppo una foratura proprio durante la prova di chiusura della gara gli ha compromesso il risultato, con circa 6’ persi per sostituire lo pneumatico, venendo relegati in 20^ posizione. Il segno comunque di una gara di spessore l’hanno lasciato, meritandosi l’applauso di tutti, avversari compresi.

Sfortuna anche per Nicola Fiore e Alessio Natalini: la gara “casalinga” stava finendo nella top ten, all’ottavo posto, purtroppo un’uscita di strada su una chiazza d’olio perduto da un concorrente che li precedeva, non segnalata a dovere, li ha fermati dopo una interessante progressione da un avvio di gara sofferto. 

Anche il pratese Federico Zelko, in coppia con Andrea Cerbai, alla fine ha versato lacrime, a Pistoia, una gara che apprezza particolarmente. Anche lui sulla prova finale ha dovuto alzare bandiera bianca quando era 16^ posizione, a causa della rottura di un disco freni

#Rally #Rallye #PassionForExcellence #Motorsport #RacingIsLife #FCcompetition #Autosole2_0  #SkodaFabiaRally2 #SebastianBarbu #BarbuIancu #RallyPistoia2022

NELLA FOTO:  Barbu-Iancu in azione